Come giocare a UNO nei casinò online italiani

Pubblicato il

Il gioco di carte UNO è nato relativamente di recente ma è diventato, in pochi anni, molto popolare. Adatto a persone di tutte le età, questo gioco è facile, veloce, divertente e le regole si apprendono in pochissimo tempo.

UNO giocare nei casino online AAMS

Se pur non tradizionalmente legato al mondo del gioco d’azzardo e dei casinò online, oggi UNO fa il suo ingresso in SISAL, uno dei migliori casinò online AAMS, dove è stato inserito nella sezione giochi di carte.

Dal momento della sua nascita, la versione originale di UNO è stata affiancata da molte varianti sul tema. Il gioco originale rimane la base per tutti e quindi, per coloro che non hanno mai provato questo bel gioco di carte, ecco le regole fondamentali.

Indice dei contenuti

Come funziona il gioco di carte UNO

In una partita di Classic UNO, semplicemente chiamato UNO, l’obiettivo fondamentale del gioco è quello di scartare tutte le carte che si hanno in mano, prima di ogni altro giocatore. Il gioco si svolge tra un minimo di 2 e fino a un massimo di 6 partecipanti.

UNO si gioca con un mazzo apposito, composto da 76 carte numerate e divise per colore (al posto dei semi delle carte francesi) a cui si aggiungono 32 figure speciali che fano scattare penalità agli avversari o determinano altre azioni nella mano.

I colori delle carte sono 4: giallo, rosso, verde e blu. Ogni colore è composto da:

  • 19 carte numerate da 0 a 9 ma un solo zero disponibile;
  • 2 carte “pesca due”, questa carta fa pescare due carte al giocatore successivo;
  • 2 carte “cambio” fa invertire l’ordine di gioco da orario a antiorario e viceversa;
  • 2 carte “salta un turno” fa saltare una turno al giocatore successivo.

A queste si aggiungono ulteriori carte che non hanno colore, possono essere giocate sempre. Queste sono il Jolly, che permette di scegliere il nuovo colore, e il Jolly +4, permette di scegliere il colore e fa pescare 4 carte al giocatore successivo.

Giocare a UNO: alcune delle carte del mazzo

Svolgimento di una partita di carte UNO

La partita a UNO inizia mescolando il mazzo di carte distribuendo a ogni partecipante 7 carte ciascuno. Il mazzo restante viene posto al centro del tavolo e la prima carta viene scoperta. Il primo a scartare una carta sarà il giocatore a sinistra di colui che ha distribuito le carte.

A meno che la prima carta pescata dal mazzo e poggiata al centro non sai una carta speciale, il giocatore di turno potrà scartare una delle carte in suo possesso. Questa può essere di colore uguale ma differente valore o di valore uguale ma diverso colore. Per esempio, se la prima carte fosse un 4 giallo il giocatore può scartare una carta gialla di qualsiasi valore o un 4 di un altro dei colori. Può anche a sua volta scartare una carta speciale del colore in oggetto infliggendo una penalità al partecipante successivo oppure uno dei Jolly.

Se la prima carta girata dal mazzo fosse una carta speciale il primo a parlare esegue o subisce l’azione della carta. Per esempio, se è una carta cambio il primo a parlare sarà quello che ha dato le carte e il gioco procede in senso antiorario fino a che qualcuno non scarti una nuova carta cambio. Così per ognuna delle carte speciali, se la prima carta è una “pesca due” o Jolly+4 il giocatore dovrà prima prendere le carte dal mazzo e poi scartare scegliendo anche il colore. Se la prima carta fosse “salta il turno” parla direttamente la persona successiva.

Se il giocatore non ha nessuna carta adatta da scartare, non combacia né il colore, né il valore e non ha carte Jolly, deve pescare una carta dal mazzo. Quest’ultima potrà essere immediatamente giocata oppure semplicemente passerà la mano senza scartare nulla.

Il gioco prosegue in senso orario o antiorario (in base alle carte cambio), quando un partecipante rimane con una sola carta in mano deve dire la parola UNO mentre scarta la sua penultima carta. Qualora non lo faccia subisce una penalità di due carte da pescare dal mazzo, tornando quindi a tre carte in mano. Il primo dei partecipanti che rimane senza carte è il vincitore della mano.

Curiosità sul gioco di carte UNO

Potrebbe sembrare poco intuitivo spiegandolo senza giocare, in realtà UNO è divertente proprio per la velocità dell’azione. Ogni partita dura tra i cinque e i dieci minuti e chiunque riesce a capire le regole in una sola mano.

Il gioco è stato creato nel 1971 da una famiglia dell’Ohio. Il padre, Merle Robbins, che nella vita faceva il barbiere, e suo figlio, Ray, erano appassionati di giochi di carte. Al posto di giocare ai classici giochi cominciarono a sviluppare un proprio gioco casalingo del tutto nuovo con tanto di mazzo specifico. L’intraprendente famiglia investì 8000 dollari per creare i primi 5000 mazzi di carte da vendere.

Successivamente il gioco fu acquistato dall’industria di giocattoli Mattel che ne fece un successo internazionale. Oggi UNO è praticato per divertimento e svago in 80 paesi del mondo e moltissimi sono i siti web dedicati a questo divertente gioco di carte.

Partite singole e tornei di UNO

Il gioco di carte UNO può essere giocato come partita singola dove il vincitore di ogni mano è il primo che esaurisce tutte le carte in suo possesso.

In alternativa, per coloro che preferiscono un gioco più articolato, è possibile impostare un torneo su più partite. Per fare questo si decide un punteggio da raggiungere per essere il vincitore. In genere si stabilisce un traguardo da raggiungere di 250 punti. Colui che per primo totalizza il punteggio è il vincitore del torneo.

Il punteggio è calcolato in base al valore delle carte che rimangano in mano ai perdenti quando il primo partecipante scarta la sua ultima carta nella partita. Si fa la somma del valore di ognuna delle carte mentre quelle speciali, che non hanno nessun numero, erogano un punteggio fisso di 20 punti.

Questa modalità aggiunge un bel pizzico di strategia a ogni partita in quanto l’obiettivo non sarà solo quello di scartare tutte le carte in proprio possesso ma cercare di farlo quando gli avversari ne hanno ancora parecchie. Il tutto per incrementare i punti potenziali da guadagnare in ogni singola mano. Per avere un torneo più lungo e strategico basta che i partecipanti decidano una somma più alta di punti da raggiungere.

Facile, veloce e avvincente: il gioco di carte UNO piace a tutti

Giocare a UNO nei casinò online italiani

Sisal è l’operatore italiano autorizzato ADM che ha di recente aggiunto UNO nella sua sezione giochi di carte. UNO si va affiancare agli altri giochi che tradizionalmente non sono presenti nei casinò come Scopa, Burraco, Briscola, Tresette e Scala 40.

Tutti giochi di carte che fanno parte della tradizione italiana e che spesso, a livello familiare e tra amici, vengono giocati anche mettendo in palio dei premi. Sisal ha quindi deciso di integrare il divertente UNO agli altri e ampliare la sua offerta.

È possibile giocare a UNO su Sisal sia in modalità partita singola che torneo ed è possibile utilizzare il bonus di benvenuto proposto da questo portale.

Guide correlate che ti potrebbero interessare: