Come giocare ad Andar Bahar

Pubblicato il

Andar Bahar è un buon esempio di come un gioco di carte passa dall’essere un fenomeno tipico di una nazione al diffondersi in tutto il mondo. Andar Bahar è uno dei giochi di carte più popolari giocati in India.

andar bahar come giocare a questo gioco di carte

Se ancora non hai provato questo gioco, ma lo hai visto già nei migliori casinò AAMS, ma non sai di cosa di tratta allora in questo articolo conoscerai tutto quello che devi sapere.

Indice dei contenuti

Cos’è Andar Bahar?

Il nome Andar Bahar significa letteralmente “sinistra” e “destra”. Il gioco è nato nel sud dell’India e si è diffuso a nord del sub continente e poi in diverse parti del mondo. Alcuni sostengono che il gioco può vantare diverse centinaia di anni, quasi da essere antico, ma non ci sono poche prove a riguardo. In realtà, il gioco è probabilmente più giovane del Blackjack o del Baccarat, ma non per questo meno popolare.

Parte della sua popolarità risiede probabilmente nella sua semplicità. Si gioca con un solo mazzo di carte. Può essere giocato con qualsiasi numero di giocatori e le regole sono super facili da capire. Puoi giocarci praticamente ovunque se hai un mazzo di carte a portata di mano.

È un gioco d’azzardo e di ipotesi plausibili, che i giocatori apparentemente possono giocare per ore e ore e ogni mano non dura piu’ di qualche minuto.

Scopo del gioco è indovinare quale delle sezioni del tavolo vincerà la mano. Trionferà la sezione sinistra, Andar, oppure la parte destra, Bahar, del tavolo?

Impariamo a giocare ad Andar Bahar

Come si gioca a Andar Bahar

Quello che serve è un tavolo diviso in due parti, un mazzo di carte da 52, senza i jolly, un croupier.

Viene estratta una prima carta e messa al centro del tavolo. A questo punto gli scommettitori devono piazzare le loro puntate su Andar o Bahar, la destra o la sinistra del tavolo. La sezione vincente sarà la prima a cui verrà assegnata una carta dello stesso valore della carta iniziale centrale. Il seme non conta, viene considerato solo il valore della carta.

Se la carta centrale è rossa, il mazziere inizia a piazzare la prima carta estratta su Bahar (o destra) e la carta successiva su Andar (a sinistra). Se la prima carta pescata è nera, il dealer inizia a piazzare la carta successiva su Andar, seguita dalla carta successiva su Bahar. Questo è importante solo quando si tratta di pagare i vincitori alla fine.

La distribuzione delle carte continua alternativamente a destra o a sinistra e una volta distribuita una carta di valore uguale a quella centrale, il round termina e le vincite vengono pagate.

I giocatori di fatto non compiono nessuna azione se non quella di aspettare e vedere l’esito man mano che vengono poste le carte a destra e a sinistra. Per il giocatore si tratta solo di sperare che la sezione vincente sia quella su cui hanno messo i propri gettoni.

Pagamenti

La quota pagata potrebbe variare in base alla scelta del casinò quindi la casa da gioco decide autonomamente qualche margine della casa applicare.

Tuttavia, mediamente, si segue questo schema:

  • se la prima carta è stata data a sinistra e anche la carta vincente è stata distribuita a sinistra, la vincita è del 90%;
  • se la carta vincente viene distribuita al lato opposto, la vincita è del 100%.

Per esempio, un gettone da 10€ potrebbe farne vincere 19 o 20, come visto dipende dal colore della carta iniziale.

Le scommesse secondarie

Insieme alla giocata principale del gioco sono disponibili anche delle scommesse secondarie che possono far vincere cifre fino a 120 volte la posta.  

Si tratta di indovinare in quante carte uscirà la carta vincente. Maggiori saranno le carte estratte e maggiori saranno i premi. Anche in questo caso ogni casinò si regola come meglio ritiene ma in genere la scaletta è la seguente:

  • la carta vincente esce entro le prime 5 carte il premio è 3 a 1;
  • tra le 6 e le 10 carte paga 4 a 1;
  • qualora necessitino tra le 11 e le 15 carte allora il premio è 5 a 1;
  • se escono tra le 16 e le 25 carte è di nuovo 4 a 1;
  • tra le 26 e le 30 carte si vince 15 a 1;
  • se servono tra 31 e 35 carte allora 25 a 1;
  • le carte sono tra 36 e 40 la quota è 50 a 1;
  • da 41 in su il premio è 120 a 1.

Questa scommessa è molto rischiosa ma può portare ottime vincite, indipendentemente dall’esito della mano principale.

Dove giocare ad Andar Bahar online

Questo gioco di carte comincia a essere una presenza fissa in molti casinò online italiani autorizzati AAMS. Soprattutto nella sezione live in quanto Andar Bahar, con la sua meccanica veloce e regole semplici, offre una divertente esperienza di gioco.

Guide correlate che ti potrebbero interessare: